L’ombra di Perseo – carta

14,00

50 disponibili

Descrizione

Se Laura è Medusa, Marco è Perseo? Oppure lo è Golan?
Chi, degli uomini che, come api impazzite, circondano Laura, ha impugnato il coltello che l’ha uccisa?
Ciascuno di loro ha un movente, ciascuno di loro odia le donne.

Marco si sveglia in un letto d’ospedale in gravi condizioni e non sa come c’è finito. Sente un dottore e un poliziotto accordarsi sui tempi dell’interrogatorio, perché lui, il paziente, non è ancora fuori pericolo. Marco non ricorda nulla, ha come un buco nero nella testa: se chiude gli occhi, vede solo rosso. Sa di essere stato a Milano a cercare lavoro – aveva un’impresa, ma è fallita – e di aver ripreso il treno e ricominciato a bere, dopo l’umiliazione dell’ennesimo colloquio.
Non sa però che sua moglie Laura, gravemente ferita, è in coma e che la polizia sospetta di lui. Solo la figlia maggiore, Zoe, crede alla sua innocenza. Zoe lascia la famiglia e il lavoro a Berlino per venire a Roma dei genitori. Partecipa con ostinazione alle indagini della polizia e scopre progressivamente intorno a sua madre un mondo di uomini che odiano le donne. Ognuno con il suo movente.

Informazioni aggiuntive

Autore

Daniela Mencarelli Hofman

Pagine

256

Formato

15×21 – rilegato

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ombra di Perseo – carta”