Tocco nero – carta

(4 recensioni dei clienti)

11,00

50 disponibili

COD: ISBN 9788833281537 Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

In un turbinio di incontri, scontri e tradimenti, tra fate, orchi, streghe e stregoni, nell’eterna lotta tra luce e ombra, la giovane sanguemisto magica Riley dovrà scegliere da che parte stare e a chi donare il suo cuore.

di Francesca Compagno

È un pomeriggio assolato e Riley e Marcus si trovano al Big Lagoon State Park. Amici da sempre, adorano passare insieme il loro tempo libero. Un segreto affligge il giovane mezzo elfo: l’amore che prova per ragazza. Sta per aprirle il suo cuore, quando il destino decide diversamente: uno stregone li attacca, costringendoli a a separarsi. Mentre Marcus, che lotta con tutte le sue forze per riunirsi con la sua amica, è costretto a subire pozioni e anatemi che rischiano di ucciderlo, Riley si risveglia in una foresta tenebrosa, in cui trova i cadaveri di quattro fate. Catturata dagli orchi, verrà portata nel castello di Abraham, l’assassino dei suoi genitori. L’incontro con lui, però, le fa provare sensazioni inaspettate, soprattutto quando si rende conto che lo stregone non è malvagio come aveva pensato. Confusa sui suoi reali sentimenti e incerta sul futuro, si unisce a lui per trovare il responsabile della strage di fate. Quando al castello compare Morgana, strega centenaria, Riley teme che quest’ultima trami alle loro spalle per derubarli dei loro poteri. Il cuore e la mente di Riley sono sempre più confusi; incapace di reagire, sospetta che un sortilegio sia la causa della sua scarsa lucidità. Il risveglio di un Negromante porterà Riley ed Abraham a stringere alleanze inimmaginabili. Il suo potere è antico e profondo, capace di far calare l’oscurità sul mondo intero, devono quindi riuscire a sconfiggerlo prima che ciò accada. In un turbinio di incontri, scontri e tradimenti. Tra orchi, fate, sangue misto, streghe, umani e demoni, nell’eterna lotta tra luce e ombra, Marcus dovrà fare i conti con la realtà e Riley dovrà scegliere da che parte stare.

Informazioni aggiuntive

Autore

Francesca Compagno

Pagine

112

Formato

14×18,5 – rilegato

4 recensioni per Tocco nero – carta

  1. Francesca Compagno

    Avvincente, appassionante, ben scritto. L’ho letto tutto d’un fiato incapace di interrompere la lettura: dovevo conoscere assolutamente il finale. Consigliatissimo.
    Silvano
    Recensione Amazon 3 settembre 2018

  2. Francesca Compagno

    Tocco Nero e un libro adatto ad un pubblico giovane ma che è in grado di intrigare e appassionare anche chi è più maturo ma ama le storie fantasy, leggermente noir e che hanno come protagonista assoluta la magia. Maghi, streghe, fate, folletti e orchi, movimentano questa storia rendendola avventurosa e avvincente. L’alone di mistero che caratterizza molti dei protagonisti del libro incuriosisce fino all’ultima pagina. Luce e ombra vivono in ogni suo personaggio e la lotta fra bene e male diventa una battaglia dai contorni sfuocati. Tocco Nero è una lettura che non stanca, ma incuriosisce ed appassiona. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, anche quelli secondari, ed è proprio grazie all’ambiguità di alcuni di loro che fino all’ultimo non si riesce a capire chi siano i buoni e chi i cattivi. Questo da un tocco in più alla storia, perché la voglia di scoprire la verità stimola la curiosità e porta a leggere il libro tutto d’un fiato. E’ un libro in cui oltre alla suspense e all’avventura trovano spazio anche l’amore e la passione, il tutto contornato da qualche tinta noir che lo rende interessante e particolare.
    La recensione completa la trovate sul Blog: il bello di esser letti.
    Il bello di essere letti.
    Recensione Amazon – 24 settembre 2018

  3. Francesca Compagno

    Una lettura molto appassionante. Una storia d’amore e amicizia che porteranno la protagonista a dover compiere una scelta. La lotta contro l’oscurità e il risveglio di un demone antico, un mistero da risolvere e molte sfide da affrontare. Tutto contornato da temi attuali e seri come il dolore per la perdita dei genitori. Alcuni dei protagonisti si troveranno ad affrontare lo stesso destino e la stessa sofferenza unendosi inaspettatamente. Un turbinio di emozioni dall’inizio alla fine. Recensione scritta da Giulia per la quale ho acquistato l’eBook.
    Cliente Amazon – 09/10/2018

  4. Francesca Compagno

    Parlo a te, si proprio a te che ora stai leggendo queste parole. Buttati a capofitto nella vita non rimanere inerme, prova a leggere qualcosa di diverso, qualcosa che ti doni momenti piacevoli. Tutto quanto di bene, tutto il male, verrà da te comunque: è nel destino. Prova a sentire la musica in questo libro, danza se puoi. Non importa se indossi stracci o sete preziose. Danza con le parole di questo libro.

    Le fiabe e le storie fantastiche mi piacciono, più ancora di quanto piacciano normalmente ai bambini. Nel mondo dei fratelli Grimm e di Hans Christian Andersen le colline primaverili erano sempre di un verde impeccabile, liscio come il velluto. L’ordine regnava. I malvagi immancabilmente ricevevano il loro castigo e i virtuosi erano premiati, anche se, talvolta, solo dopo spaventevoli pene. Hänsel e Gretel non morivano nel forno della strega; era la brutta vecchiaccia che ci finiva arrostita viva. Invece di rapire la fi-glioletta appena nata della regina, Rumpelstiltskin restava beffato e schiattava di rabbia.

    Il libro di Francesca compagno non è solo un libro che entra nel mondo fantastico, ma un libro che è anche velatamente un thriller per la tensione che in alcuni momenti riesce a creare mentre lo si legge.

    Un libro in cui non può necessariamente mancare la continua lotta tra il bene e il male, prerogativa di questo genere di libri.

    I protagonisti principali sono due giovani, Riley e Marcus, due sanguemisto. Riley, verrà catturata da alcuni orchi e portata in un castello dove vive l’assassino dei suoi genitori, uno stregone. Riley vivrà una specie di sindrome di Stoccolma con il suo rapitore, ricredendosi comunque sulla sua reale natura, e dovrà scegliere tra lui e l’amico Marcus.

    Fin dall’inizio, comunque, ci saranno molti colpi di scena, il finale è assolutamente imprevedibile. Nessuno in questo libro è innocente, tutti nascondono un segreto. Non è un semplice libro per ragazzi, aiuta a riflettere, può essere considerato un insegnamento di vita.

    La lotta fra luce e tenebra porterà il lettore a riflettere che nessuno sulle scelte della vita dove non ci sono né buoni e né cattivi, solo le scelte determineranno la sponda su cui vivere.

    Lo stile è scorrevole e lineare. Il mondo creato dalla scrittrice è semplice ma intrigante, niente strane parole. Un mondo surreale, ma “pulito”, e che, proprio per questo ho adorato. E’ un libro di fantasia che ha una propria visione, una visione che a molti può sembrare distorta ma osservandola bene ha le caratteristiche del mondo reale.

    Con una scrittura veloce e incalzante l’autrice ci fa vivere una storia disarmante, che ci proietta in luoghi magici dove maghi, streghe, fate, folletti e orchi, animano questa storia rendendola spericolata e suggestiva..

    Le scene tra loro sono meravigliose e mi hanno entusiasmato.

    Alcune parti sono state magistralmente create per aumentare la tensione, il coinvolgimento e l’ aspettativa. Le varie scena si intrecciano bene e il tutto funziona e ha senso.

    C’è tutto quello che ci doveva essere e anche di più, è piena di emozioni, è veramente travolgente e mi ha fatto davvero immergere completamente in questo mondo e in questa bellissima storia.

    Un libro che affronta problematiche interessanti e profonde sulle quali bisognerebbe soffermarsi a pensare e a riflettere, la Compagno penna arguta, divertente e stimolante, che ci racconta una storia con colpo di scena finale, da leggere!

    Un piccolo tesoro d’inchiostro.

    “Ora “Sorridi”. E quando avrai un momento di smarrimento o indecisione, fermati, aspetta e senti il tuo cuore.

    …a mia figlia Miriam con infinito amore…vito ditaranto.”
    Amazon – 15/10/2018

Aggiungi una recensione