Elena Fanti

Elena Fanti nasce nel 1993 a Pescara e vive a Montesilvano (PE) con i genitori e un pincher nano. Molto legata alla sua terra, ama Ovidio, Gabriele D’Annunzio e il compositore Francesco Paolo Tosti.
Ha frequentato il Liceo Classico “Gabriele D’Annunzio” di Pescara. È iscritta all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Giuseppe Toniolo” e studia canto lirico nella “Nuova Scuola Comunale di Musica” di Montesilvano con il soprano Nicoletta Renzulli.
Ha sempre amato leggere e, a soli sette anni, ha scritto il suo primo racconto, intitolato “Il gatto bianco”. Da allora la scrittura, insieme al disegno, è tata sua compagna di vita, catartica nei momenti di grande difficoltà come, per esempio, quando è stata diagnosticata Asperger dopo un travagliato percorso durato anni.
Il 24 febbraio 2018 ha vinto il concorso “Lettere dal Futuro” indetto da Le Mezzelane Casa Editrice, classificandosi prima nella sezione “Italia”.
Prolifera autrice su siti di scrittura amatoriale come Wattpad, si dedica anche e volentieri alle fanfictions e a racconti di genere soprannaturale. Amante della mitologia greca fin da bambina, predilige cimentarsi soprattutto con racconti i cui protagonisti sono dèi ed eroi.

Per Le Mezzelane Casa Editrice ha pubblicato

Mi permetta di offrirle un caffè