Lucia Izzo

La scrittura è stata il suo sogno nel cassetto sin dall’adolescenza. Seminava bigliettini dappertutto, creando parole tra la fantasia e la realtà. La natura e gli elementi, il viaggio, l’hanno condotta a un’osservazione costante del mondo. Lucia Izzo è mamma, moglie e donna coraggiosa. Scrive le sue poesie a penna, in un quaderno. Ha riempito per anni pagine e pagine di emozioni: poesie, racconti d’infanzia, favole, racconti di viaggi, recensioni di libri. I suoi poeti preferiti sono: Pablo Neruda, Alda Merini, Giuseppe Ungaretti, Jacques Prévert. Non ha mai partecipato a un corso di poesia, frequenta però la biblioteca Nicolini di Roma ed è assidua all’appuntamento mensile dedicato alla poesia ‘Corviale cerca Poeti’. ‘In punta di versi’ segna il suo esordio editoriale.

Per Le Mezzelane Casa editrice ha pubblicato

In punta di versi