Roberto Ricci

Roberto Ricci nasce ad Ancona, città dove tuttora vive e nella quale svolge la professione di parrucchiere.
Dopo aver vinto nel 2012 il Premio Racconti nella rete, legato al Festival letterario LuccAutori, con il racconto thriller “Il Cappotto” – divenuto un cortometraggio di grande successo in rete – e la pubblicazione della raccolta “Respiro Tagliente”, contenente quello e altri tre racconti dello stesso genere – viene soprannominato dalla stampa Il parrucchiere del brivido. Il libro, viene presentato in grande stile durante la festa per il ventennale del suo negozio.
Nel 2013 pubblica online il racconto “Tour Locations Di Terrore”, mentre nel 2014 esce la sua seconda raccolta, “Buio Rosso”, contenente dieci racconti, dei quali sei inediti. Uno degli inediti, “Guanti Neri”, diventa un cortometraggio.
Nello stesso anno pubblica il racconto “Le Palline Di Natale”, contenuto nell’antologia “Schegge Per Un Natale Horror 2014”!.
Nel 2015 pubblica il racconto “Il Veglione Di Carnevale”, contenuto nell’antologia “Ombre Gialle Brividi Neri” e scrive il soggetto del cortometraggio “Nel Silenzio Della Notte”, girato e presentato con grande successo e soddisfazione nella sua città.
Nel 2016 pubblica il romanzo breve “L’acconciatura Sbagliata”, presente nella raccolta “Nero corvino” (2018) in versione integralmente aggiornata, e scrive il soggetto del mediometraggio “Il Segreto Di Caino”.
L’anno successivo scrive il soggetto del cortometraggio “The Audition” e collabora a quello del film “TangOscuro”. Inoltre un suo racconto, dal titolo “La Stanza Del Sangue”, vince uno dei premi speciali al Festival letterario “Giulia in Giallo”, mentre un altro, dal titolo “Profumo Fatale”, viene pubblicato sul settimanale “Oggi”.
Nel corso del 2020 usciranno i cortometraggi “È Solo Un Gioco” e  “La Goccia Maledetta”, quest’ultimo tratto dal racconto “La Goccia”, pubblicato nella raccolta “Nero Corvino”.

Per Le Mezzelane Casa Editrice ha pubblicato