Ankon – carta

16,00

1000 disponibili

COD: ISBN 9788833283760 Categorie: , Tag: , , , ,

Descrizione

Ankon, giovane colonia greca nell’Adriatico, con l’aiuto dei vicini Piceni lotta per la propria libertà dalla potente e tirannica Siracusa in un romanzo che parla di storia, amore e fratellanza tra i popoli.

di Stefano Cardellini

Ankon, anno 367 a.C. La giovane colonia dorica dell’Adriatico è stata fondata vent’anni
prima da esuli fuggiti dalla tirannide di Dionisio I, despota di Siracusa.
A seguito di un vecchio torto, il nobile aretusano Niseo spedisce ad Ankon un gruppo di mercenari con l’intento di uccidere suo fratello Terentios, capo di quella comunità, e sterminare la sua famiglia.
Terentios sfugge alla morte, ma Maia, sua figlia minore, viene rapita.
A capo di un manipolo di guerrieri dorici e piceni, Ares, fratello di Maia, parte alla ricerca della sorella.
Dalla grande Siracusa all’oracolo di Delfi, il viaggio si svolge per mare e lungo le strade della Magna Grecia, fino alle lontane terre del Peloponneso. Dall’isola di Ortygia all’inespugnabile Minoia, sino a Sparta, tra un susseguirsi di avventure, combattimenti e tradimenti, Ares e i suoi amici riusciranno a liberare Maia e a tornare ad Ankon, in tempo per prender parte alla battaglia finale contro la potente flotta siracusana.

Informazioni aggiuntive

Autore

Stefano Cardellini

Pagine ebook

352

Formato

15×21 – rilegato – con alette – con segnalibro ritagliabile

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ankon – carta”