Pieve Cipolla – ebook

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

5,99

997 disponibili

COD: ISBN 9788899964351 Categorie: , Tag: , , , , ,

Descrizione

Pieve Cipolla è un tipico paesino della Val Seriana in cui non succede mai nulla, eppure leggendo questo libro non si direbbe proprio…

Pieve Cipolla è un tipico paesino della Val Seriana, uno di quei piccoli paesi in cui la vita è un po’ rude, ma idilliaca, scandita dai tempi della natura e in cui non succede mai nulla. Gli anziani trascorrono il loro tempo giocando a carte, a bocce, bevendo qualche bicchiere di vino rosso in compagnia e raccontandosi le storie di tutti i giorni, perfino quelle che parlano di mostri orribili, creature terrificanti che giurano di aver visto tra i boschi e i pascoli della valle. I giovani invece attendono il momento propizio per lasciare il luogo natio, alla ricerca di fortuna e di opportunità concrete per le loro carriere. Tutto ruota intorno alle autorità riconosciute: l’autorità religiosa, rappresentata dal parroco; quella sociale e politica, impersonata dal primo cittadino e quella legale, vale a dire il maresciallo dei Carabinieri. Ma siamo davvero sicuri che la vita a Pieve Cipolla sia poi così noiosa? Leggendo questo libro non si direbbe proprio…

Informazioni aggiuntive

Autore

Gianpiero Pisso

Pagine ebook

381

1 recensione per Pieve Cipolla – ebook

  1. Valutato 5 su 5

    Francesca Mereu

    Pieve Cipolla (un paesino della Val Seriana) e i suoi abitanti sono i protagonisti di questo bellissimo libro. Una lettura spassosa che ho spesso interrotto: non è facile leggere con le lacrime agli occhi dal troppo ridere.

    I personaggi di Pieve Cipolla sono così ben caratterizzati da sembrare veri. Anzi a un certo punto — proprio perché mi sembrava impossibile che non esistessero — ho di nuovo interrotto la lettura per cercare il paese sulle carte geografiche. Pieve Cipolla però non esiste: è frutto della fantasia dell’autore. Mi è un po’ dispiaciuto, perché sarei andata volentieri a visitare un posto dove avrei potuto incontrare persone come Il Rosso, Giannino, Uganda, il sindaco Anfossi, Giovanna, e lo spassosissimo brigadiere capo Vincenzino Annunziata…

    La scrittura semplice, colorita di Gianpiero Pisso trasporta il lettore in una realtà che vorresti fosse a portata di treno o autobus.

    Ho apprezzato molto l’umorismo di Pisso. L’autore sa infatti qual è il momento giusto per inserire nella narrazione una battuta e quali sono i personaggi più adatti a formularla per sollecitare il riso.

    Ho passato delle belle ore a visitare Pieve Cipolla e in compagnia dei suoi abitanti.

    Un bel libro che consiglio. Il buon umore è garantito!

Aggiungi una recensione