Filomena Chiaradonna

Filomena Chiaradonna è di origine irpina, nata a Montella (AV) nel 1966. Figlia di emigranti, ha vissuto per diversi anni a Zurigo, ma ha frequentato gli studi nel suo paese d’origine. Ha un diploma di maturità scientifica e una laurea in Pedagogia conseguita presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha conseguito un Diploma di specializzazione post laurea in Didattica Sperimentale presso l’Università di Ferrara.
Nel 1996 ha pubblicato un saggio dal titolo Banchi di Scuola edito il Calamaio Roma.
La diffusione di tale lavoro è avvenuta solo in ambito locale perché prettamente riguardante la realtà irpina.
Si è poi trasferita in provincia di Milano per inseguire il sogno dell’insegnamento ma soprattutto perché aveva bisogno di misurarsi con una realtà più varia e complessa. Parallelamente ai suoi impegni lavorativi e familiari, si è dedicata alla scrittura di racconti e poesie, qualche volta ha scritto articoli di attualità per il giornale locale. Si diletta spesso a scrivere sceneggiature per il laboratorio teatrale delle sue classi e a volte rimaneggia in chiave ironica e scherzosa testi di autori noti.
Ha scritto una recensione sul saggio del professor Damiano Meregalli dal titolo L’inquietudine umana. Tale recensione è stata pubblicata da “Vita e Pensiero” dell’Università Cattolica di Milano.
Per Le Mezzelane Casa Editrice ha pubblicato