A Green Oak, la famiglia Flaming incontra il passato dei Lancaster, la famiglia più potente della zona. In un intreccio tra possibile e imposibile la realtà assume il volto dell’incubo. Circuit fatum: il fato ci gira attorno.Nell’estate del 1975, quattro adolescenti vivono una stagione spensierata sulle spiagge della riviera del Conero, tra gite in barca finite male e la costante assenza di ragazze. Un piccolo viaggio nel passato, che l’autore ci restituisce con l’affetto e la nostalgia di una persona profondamente legata al proprio territorio.La libertà dell’artista, la brutalità delle fabbriche della morte del Terzo Reich, la paura del terrorismo a Tel Aviv. Tre storie, tre vite distanti nel tempo e nello spazio, destinate a confluire fino all'inevitabile  ricongiungimento finale.Cosa può succedere a un pianista da saloon con un problema alle falangette? Così inizia la biografia a episodi di uno qualunque, sui quarantacinque anni, che vive su a Nord, in Barbaria, dove le montagne cominciano a fare sul serio.Homo Vacuus: punto di partenza nella riflessione sul senso di insofferenza davanti alla “naturalità” di cui il senso comune riveste la realtà. Homo Vacuus: uomo aperto, che assorbe la realtà che lo circonda.Le iguane non mi turbano più: pensavo alla loro coda e al mio collo e alla morte.  Però una di esse mi sorrideva -i gringo sicuramente pensavano alla giunga- (ma era solo un parco)-La musica accompagna ogni momento della nostra vita. La musica risveglia la creatività, attinge al nostro subconscio e tira fuori il meglio e il peggio di noi. Questa raccolta di racconti, realizzata in collaborazione con il Blog “Read and Play”, è la dimostrazione che la musica e la letteratura viaggiano mano nella manoGirco, metà canguro, metà giraffa. Un cucciolo diverso che la comunità guarda con una certa perplessità, fino al giorno in cui la sua particolarità gli consente di alvare coraggiosamente villaggio, perché ognuno è speciale a suo modo e ha un suo specifico compito nella società in cui vive.Milano, anni Sessanta. Dopo la morte del marito, Lalla riesce finalmente a concedersi un po’ di libertà. I figli, però, preoccupati dall’emorragia economica, riescono a confinarla in una casa di riposo per attempati benestanti. Lei, però, mette in atto mille bizzarre strategie per tentare l’evasione. Ci riuscirà? Viva la vita!Elisa ha sedici anni e tutti i dubbi dell’età. Nei sei mesi in cui tiene un diario per capire qualcosa di più su se stessa, succedono così tante cose che decide di terminare l’esperimento e affrontare con entusiasmo tutto ciò che la sua vita di adolescente le riserva.Dodici storie. Dodici “cronache” forse fastidiose, qualcuna bella, qualcun’altra strampalata, altre colorate di magia. Tutte, però, sarebbero piaciute a Freud…La superficie verde di un lago di cava, annidato nella pianura risicola piemontese, nasconde segreti inconfessabili. Luci e ombre si susseguono, riflessi sulla superficie dell’acqua possono abbagliare e confondere le idee. Ettore Esposito, commissario capo della polizia provinciale, mentre indaga trova l’amore. Ma sarà un sentimento autentico o solo un miraggio?proprio come siamo noi facciamo l’amore sotto i letto, per non vederci l’uno a l’altroRacconti introspettivi il cui filo conduttore è l’Amore, inteso nel suo senso più ampio, e poesie che esprimono in versi le emozioni dell’autrice. Storie in cui ognuno di noi si può immedesimare, almeno in un momento della vita.
La nostra mission
Le Mezzelane Network
Concorsi letterari Le Mezzelane
Spazio poesia

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save